Pawel Bernas con i compagni di squadra prima del GP Alanya © Facebook
Pawel Bernas con i compagni di squadra prima del GP Alanya © Facebook

GP Alanya, tra gli uomini vince Bernas. Tra le donne bene Klimova

La mancata conferma nel World Tour da parte del CCC Team lo ha costretto a ripartire, alla soglia dei trent’anni, dal mondo Continental; tuttavia Pawel Bernas non si è perso d’animo e ha aperto il suo 2020 con una vittoria. Il corridore polacco, ora tesserato con la Mazowsze Serce Polski, ha fatto proprio in Turchia il GP Alanya, disputato nel pomeriggio sulla distanza di 147.8 km; tornato al successo dopo quasi cinque anni, Bernas, giunto in perfetta solitudine, sale sul podio in compagnia del tedesco Fabian Schormair (Team Felbermayr Simplon Wels) e del turco Onur Balkan (Salcano-Sakarya), arrivati a 1’05” con il resto del gruppo. Da segnalare la quinta piazza dell’unico italiano al via, il padovano Filippo Fortin (Team Felbermayr Simplon Wels).

Precedentemente era stata disputata anche la gara femminile; al termine dei 115 km previsti sul traguardo è giunta in perfetta solitudine Diana Klimova, ventitreenne della Cogeas Mettler Look Pro Cycling. La russa ha preceduto di 2’18” un gruppetto comprendente la bielorussa Hanna Tserah, le ucraine Anna Nahirna e Olga Shekel, la bielorussa Tatsiana Sharakova, la russa Maria Novolodskaya e l’ucraina Julia Biryukova.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

L’angolo della polemica

Versione stampabile