La vittoria di Tatsiana Sharakova a Hatta Dam © Dubai Women's Tour
La vittoria di Tatsiana Sharakova a Hatta Dam © Dubai Women's Tour

Tatsiana Sharakova vince a Hatta Dam ed è la nuova leader del Dubai Women’s Tour

La 35enne bielorussa Tatsiana Sharakova ha vinto oggi la tappa regina della prima edizione del Dubai Women’s Tour che si concludeva in cima all’impegnativo strappo di Hatta Dam, già affrontato in passato dalle corse professionistiche maschili. Questa terza tappa, lunga 90 chilometri, è stata caratterizzata dalla lunga fuga solitaria della messicana Marcela Prieto, ma il gruppo di testa si è poi ricompattato e la battaglia per la vittoria si è scatenata proprio sulle dure pendenza verso la diga di Hatta.

Qui la migliore è stata proprio Tatsiana Sharakova, portacolori del Minsk Cycling Club, che è riuscita a gestire lo sforzo alla perfezione andando a vincere davanti alla colombiana Daniela Atehortua e alla britannica Lucy van der Haar staccare di 2″, quarto posto per la norvegese Ingrid Lorvik a 9″. Buone prestazioni delle giovani italiane Anastasia Carbonari e Giulia Marchesini, entrambe dell’Aromitalia-Basso Bikes-Vaiano, che si sono piazzate rispettivamente in sesta e settima posizione con 12″ di distacco dalla vincitrice.

Grazie al successo, Sharakova ha conquistato anche la maglia di leader del Dubai Women’s Tour: alla vigilia dell’ultima tappa il suo vantaggio è di 4″ su Van der Haar e 11″ su Khaled che oggi ha limitato i danni; tra le italiane Carbonari è settima, Marchesini nona, entrambe a 34″.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

L’angolo della polemica

Versione stampabile