Annemiek van Vleuten conquista la Omloop Het Nieuwsblad © Getty Images
Annemiek van Vleuten conquista la Omloop Het Nieuwsblad © Getty Images

Brilla l’iride alla Omloop femminile: sul Muur assolo di Van Vleuten. Seconda Bastianelli

La Omloop Het Nieuwsblad femminile è stata la prima occasione in cui Annemiek van Vleuten ha indossato i colori dell’iride. E, prontamente, la neerlandese ha mostrato alla grandissima la nuova tenuta nel modo per lei più abituale, ossia con un attacco impossibile da pareggiare per le avversarie.

Stavolta la portacolori della Mitchelton-Scott ha atteso il Kapelmuur a Geraardsbergen, a poco più di una quindicina di km dal termine, per scoccare l’allungo buono; alle sue spalle il quartetto di inseguitrici non ha trovato il giusto accordo, motivo per cui Van Vleuten ha avuto gioco facile a resistere e a vincere con 41″ di margine.

La volata per il secondo posto a 42″ è senza storia e premia la maglia tricolore di Marta Bastianelli (Alé BTC Ljubljana), che conferma il podio ottenuto nell’edizione 2019. Terza Floortje Mackaij (Team Sunweb), quarta la vincitrice uscente Chantal Blaak (Boels Dolmans) e quinta la rientrante Ellen van Dijk (Trek-Segafredo). Seguono Elizabeth Banks (Bigla-Katusha) ed Eugenia Bujak (Alé BTC Ljubljana) a 1’13”, Chloé Hosking (Rally Cycling), Jip van den Bos (Boels-Dolmans) e Aude Biannic (Movistar Team) a 1’30”.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile