Un momento della Adriatica Ionica Race 2019 © Bettiniphoto - Dario Belingheri
Un momento della Adriatica Ionica Race 2019 © Bettiniphoto - Dario Belingheri

Adriatica Ionica Race, anche nel percorso 2020 sarà presente lo sterrato

In quella che sarà la terza edizione della prova, la Adriatica Ionica Race riproporrà un elemento inserito nel 2019 e che ha subito trovato il favorevole riscontro degli addetti ai lavori. La gara organizzata da Moreno Argentin, in programma dal 14 al 18 giugno, vedrà come sede di arrivo della quinta e ultima tappa la località balneare di Grado. E non è l’unico annuncio, dato che contestualmente è stata confermata la presenza di due tratti in sterrato di 2 km ciascuno posti nei pressi di Aquileia, in un circuito finale di 60 km da ripetere due volte.

Queste le parole del responsabile del comitato organizzatore Moreno Argentin: «Questa città ha creduto nel nostro progetto fin dall’inizio. Noi vogliamo rafforzare quelle che sono le nostre peculiarità, e lo sterrato è una di queste. Averlo nell’ultima tappa, renderà la corsa aperta fino all’ultimo. È già la terza volta che scegliamo Grado come arrivo di tappa e ogni volta vogliamo mostrare un volto diverso di questa località».

Archivio

La vignetta di Pellegrini

L’angolo della polemica

Versione stampabile