Julian Alaphilippe e Tiesj Benoot all'attacco alla Paris-Nice © ASO - Fabien Boukla
Julian Alaphilippe e Tiesj Benoot all'attacco alla Paris-Nice © ASO - Fabien Boukla

Il ciclismo ai tempi del coronavirus: poche gare in tv nella settimana

La cancellazione della Tirreno-Adriatico per colpa del coronavirus dimezza, di fatto, la programmazione di ciclismo sugli schermi tv in questa settimana, dove gli appuntamenti si contano ormai sulle dita di una mano. Un peccato, ma questo rischia di essere solo l’antipasto di una primavera ciclistica da dimenticare.

Ovviamente il principale evento che rimane nei prossimi giorni è, senza ombra di dubbio, la Paris-Nice: a meno di sgradite sorprese, la Corsa verso il sole proseguirà senza soste sino a domenica 15. Sia Eurosport che RaiSport mostreranno in diretta quotidiana la manifestazione organizzata da ASO.

Per quanto riguarda il ciclismo su strada, sono due le altre corse che saranno visibili, in questo caso in diretta streaming senza geoblocchi sull’emittente regionale: si tratta della Ronde van Drenthe, che sabato 14 vedrà la disputa della gara maschile mentre domenica 15 spazio alla prova femminile, valida per il Women’s World Tour.

Ad una dozzina giorni dal termine dei Campionati del Mondo della specialità, la pista torna ad animare gli schermi, in questo caso solo quelli di Eurosport, con la 6 Giorni di Manchester: nonostante il nome, la manifestazione dura tre giorni, da venerdì 13 a domenica 15. La partecipazione non è stellare, tuttavia per gli appassionati dei velodromi l’importante è vedere l’azione, che di certo non mancherà.

Come di consueto, per conoscere tutti gli orari di trasmissione e per i link per gli streaming c’è la guida tv di Cicloweb!

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

L’angolo della polemica

Versione stampabile