La Federazione Britannica sospende tutte le corse almeno fino al 30 giugno

In tutto il mondo si allungano le cancellazioni di eventi a causa del coronavirus COVID-19 ed in campo ciclistico la prima federazione a fare un passo in avanti su tutte le altre è quella britannica: la British Cycling, infatti, ha annunciato oggi di aver sospeso tutti le corse e le manifestazioni almeno fino al 30 giugno: molti eventi avevano già annunciato spontaneamente un rinvio, ma con questa notizia dovranno cambiare data anche i Campionati Nazionali. Oltre allo stop alle competizioni, la Federazione Ciclistica della Gran Bretagna ha invitato tutte le società a non organizzare manifestazioni di gruppo (allenamenti compresi), ma ha comunque invitato a continuare a pedalare per preservare salute fisica e mentale, tenendo però alcuni accorgimenti, come la distanza minima, la vicinanza a casa e percorsi non troppo impegnativi per il proprio livello.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile