Mike Teunissen vince alla 4 Jours de Dunkerque © AFP
Mike Teunissen vince alla 4 Jours de Dunkerque © AFP

Coronavirus, proseguono le cancellazioni di gare in Europa

Proseguono in questi giorni gli annunci degli organizzatori relativamente alle cancellazioni e/o agli spostamenti delle corse precedentemente in programma, ovviamente per colpa del propagarsi a livello globale della pandemia di coronavirus. Particolarmente colpita la Francia, che deve fare a meno di uno degli appuntamenti più interessanti del mese di maggio: è stata infatti annullata l’edizione 2020 della 4 Jours de Dunkerque (Pro Series), programmata da martedì 5 a domenica 10 maggio.

Cancellata anche la prova “antipasto” di quella nordista, ovvero sia il Grand Prix de la Somme (1.1) di domenica 3 maggio; destino identico per il Tour d’Eure et Loir (2.2) previsto da venerdì 15 a domenica 17 maggio, per la Ronde de l’Oise (2.2) che si sarebbe dovuta tenere da giovedì 4 a domenica 7 giugno, e per l’Étoile d’Or (Coppa delle Nazioni Under 23), vinta l’anno scorso da Alexander Konychev e programmata nel finesettimana di inizio maggio.

Le cose non vanno diversamente neppure al di là del confine: dal Belgio, infatti, è giunta notizia della cancellazione della Flèche Ardennaise (1.2) di domenica 10 maggio. Anche in Lussemburgo la situazione è la medesima: gli organizzatori della storica Flèche du Sud (2.2), che da mercoledì 20 a domenica 24 maggio avrebbe dovuto festeggiare la settantunesima edizione, hanno già dato appuntamento al 2021, rinunciando a cercare una data sostitutiva.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

L’angolo della polemica

Versione stampabile