Richard Carapaz in maglia rosa © Bettiniphoto
Richard Carapaz in maglia rosa © Bettiniphoto

Giro d’Italia 2020, confermata la presenza di Carapaz, Fuglsang ed Evenepoel

La scorsa settimana l’UCI ha pubblicato il nuovo calendario del World Tour che vede il Giro d’Italia in programma dal 3 al 25 di ottobre: date non del tutto ottimali vista la sovrapposizione con alcune classiche e con la prima settimana della Vuelta, ma negli ultimi giorni alcuni corridori di spicco hanno confermato la propria presenza al via della corsa rosa.

In attesa di scoprire la nuova località della Grande Partenza, sappiamo che l’ecuadoriano Richard Caparaz tornerà in Italia per difendere il titolo conquistato l’anno scorso: per il neoacquisto del Team Ineos il Giro sarà il grande obiettivo stagionale, mentre Bernal, Froome e Thomas sembrano tutti puntare al Tour.

Sarà al Giro d’Italia anche Jakob Fuglsang (Astana) che quindi salterà la Liegi-Bastogne-Liegi già vinta nel 2019: per il 35enne danese sarà la seconda partecipazione dopo il 12° posto finale del 2016 al servizio di Vincenzo Nibali. E la corsa rosa sarà anche il primo grande giro della carriera per Remco Evenepoel (Deceuninck) che ha scelto di confermare questo obiettivo che era già stato individuato a inizio anno.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

L’angolo della polemica

Versione stampabile