Elie Gesbert in azione © Team Arkéa-Samsic
Elie Gesbert in azione © Team Arkéa-Samsic

Nuovo intervento per Elie Gesbert, la rotula crea ancora problemi

Continua il 2020 da incubo di Elie Gesbert: caduto violentemente in discesa alla Pollença-Andratx, seconda prova della Challenge Mallorca, il corridore francese aveva riportato una grave frattura alla rotula. Pochi giorni dopo l’incidente, il ventiquattrenne bretone venne operato: tuttavia, come informa il suo Team Arkéa-Samsic, il decorso post-operatorio non è andato per il meglio.

Dopo esami recenti, l’evoluzione della cicatrice ossea non è soddisfacente: per questo motivo, dopo svariati consulti medici in tutta la Francia, la decisione unanime è stata quella di predisporre un nuovo intervento chirurgico per cercare di sistemare il problema. L’intervento avverrà domani e, come facilmente prevedibile, i tempi di recupero si preannunciano piuttosto lunghi: un peccato, soprattutto in virtù della crescita che Gesbert aveva mostrato nel 2019, con il quarto posto finale al Tour de l’Ain e il quinto al Tour of Oman a risaltare in un cammino molto solido.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

L’angolo della polemica

Versione stampabile