Michael Albasini in maglia Mitchelton-Scott © Getty Images
Michael Albasini in maglia Mitchelton-Scott © Getty Images

Michael Albasini resta ancora in sella e posticipa il ritiro a fine 2020

Il 39enne corridore svizzero Michael Albasini ha deciso di rivedere i propri piani e di posticipare di qualche mese il ritiro dal ciclismo professionistico: il portacolori della Mitchelton-Scott avrebbe dovuto dire addio a giugno disputando per l’ultima volta il Tour de Suisse, ma la pandemia ha sconvolto tutto e così Albasini, in accordo con la squadra, ha deciso di continuare l’attività fino al termine della stagione 2020 per poter chiudere la carriera con una gara su strada.

Albasini non avrà comunque modo di disputare il Tour de Suisse visto che la corsa è stata posticipata al 2021, ma ha scelto di omaggiare comunque la corsa di casa a modo suo: dal 7 al 14 giugno, le date in cui era prevista la corsa, il corridore della Mitchelton-Scott pedalerà sui percorsi che erano stati disegnati proprio per questa edizione.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile