Virtual Tour de France, seconda tappa a Bernard; bene Magnaldi tra le donne

La seconda tappa del Virtual Tour de France consisteva in un percorso di 29.5 chilometri con poco meno di 700 metri di dislivello: dopo un breve tratto di pianura iniziale, la strada iniziava a salire fino al chilometro 16 sfiorando una pendenza massima del 14%, il finale invece era tutto in discesa e pianura. Nella gara femminile molto bene la piemontese Erica Magnaldi che ha attaccato in salita assieme a Cecilie Ludwig: in discesa è rientrata prima Kristen Faulkner, poi anche Lauren Stephens e Joscelin Lowden. Nello sprint finale successo della statunitense Stephens (TIBCO) con la nostra Magnaldi terza: la stessa TIBCO-SVB ha fatto il pieno di punti con 3 atlete nelle prime 7 e ora guida la generale del Virtual Tour de France con 170 punti contro i 111 della Drops.

Dopo la tappa femminile, è andata in scena anche la gara maschile sullo stesso identico percorso. Nonostante gli attacchi in salita di Michael Woods e Nicolas Edet, la corsa si è risolta con una volata di un plotoncino ristretto a 14 corridori: l’australiano Freddy Ovett, già protagonista in altre gare virtuali, ha assaporato il successo, ma proprio negli ultimi metri è spuntato da dietro il francese Julien Bernard (Trek-Segafredo) che è andato a prendersi la vittoria con Edet terzo e Woods quarto. Il miglior italiano è stato Giulio Ciccone, settimo, mentre al comando della classifica generale resta la NTT con 130 punti.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

L’angolo della polemica

Versione stampabile