Olav Kooij al centro della foto festeggiato dai compagni © Team Jumbo-Visma
Olav Kooij al centro della foto festeggiato dai compagni © Team Jumbo-Visma

Gp Kranj, il giovane Olav Kooij non si ferma più. Secondo Fortin

Nella sua brevissima carriera, Olav Kooij tra gli under 23/élite ha disputato quattro corse: nella prima, a fine febbraio, è giunto secondo. Nelle restanti tre, ha sempre vinto. Il diciottenne neerlandese del Jumbo-Visma Development Team ha oggi conquistato con margine la vittoria al Gp Kranj, al termine di una volata tra le tortuose stradine della città slovena. Talmente tortuose che all’ultima curva una caduta ha coinvolto un numero consistente di corridori, tagliati ovviamente fuori dalla lotta per la vittoria.

Alle spalle del vincitore è giunto secondo il padovano Filippo Fortin (Team Felbermayr-Simplon Wels), giunto già a quota otto piazzamenti in top ten nel 2020. Il podio viene completato dal polacco Pawel Franczak (Voster ATS) mentre seguono in top ten lo sloveno Marko Kump (Adria Mobil), il ceco Dominik Neumann (Elkov-Kasper), l’austriaco Tobias Bayer (Tirol KTM Cycling Team), il ceco Tomas Barta (Tufo-Pardus Prostejov), l’austriaco Valentin Götzinger (WSA KTM Graz), il neerlandese Mick van Dijke (Jumbo-Visma Development Team) e lo slovacco Stefan Michalicka (Slovacchia).

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile