Silvan Dillier alla Strade Bianche 2019 © Instagram
Silvan Dillier alla Strade Bianche 2019 © Instagram

Silvan Dillier annuncia: «Ho il coronavirus, mi sento di merda»

Domani Silvan Dillier avrebbe dovuto tornare in azione alla Strade Bianche, prova in cui sarebbe stato un valido outsider. Lo svizzero, invece, non potrà gareggiare: il corridore della AG2R La Mondiale è infatti risultato positivo al coronavirus e, pur asintomatico, deve osservare un periodo di quarantena.

Raggiunto dagli organi di informazioni elvetici, Dillier commenta sconsolato: «Mi sento davvero di merda a livello mentale. Sono la persona più sana sulla terra, non ho alcun sintomo. È strano perché ho effettuato un secondo test che si è rivelato negativo, probabilmente ero stato a contatto negli ultimi mesi ma ora sono sicuro di non poter infettare nessuno. Anche con un esame del sangue, tutti i valori erano normali». Le persone entrate in contatto negli ultimi giorni, fa sapere, sono state sottoposte al tampone e sono risultate negative, tuttavia devono rimanere anch’esse in quarantena per i prossimi giorni. Dillier avrebbe dovuto prendere parte anche al Tour de Pologne dal 5 al 9 agosto, ma anche in questo caso dovrà accontentarsi di guardare la corsa da casa.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

L’angolo della polemica

Versione stampabile