Il podio della corsa under 23 a Fiorenzuola © 6 Giorni delle Rose
Il podio della corsa under 23 a Fiorenzuola © 6 Giorni delle Rose

6 Giorni delle Rose, nelle prove femminili brilla Vittoria Guazzini

La quarta serata di gare alla 6 Giorni delle Rose di Fiorenzuola si chiude in leggero anticipo causa pioggia, che interrompe la madison finale. Salve comunque tutte le altre gare in programma, fra cui il giro lanciato valido per la classifica della gara a coppie, vinto da Francesco Lamon e Michele Scartezzini con il tempo di 21″007, che non apporta variazioni alla classifica generale, con Davide Plebani e Stefano Moro al comando con punti 74, Lamon e Scartezzini secondi a 47 e Matteo Donegà ed Emanuele Amadio terzi a quota 32.

Nel corso del pomeriggio hanno avuto luogo le gare di classe 1, su cui ha spiccato la corsa a punti per femminile. In una prova tirata, ad imporsi è stata la polacca Daria Pikulik con 19 punti, 10 dei quali ottenuti nella volata conclusiva; con lei sul podio salgono la formidabile neerlandese Kirsten Wild a quota 13 e l’azzurra Vittoria Guazzini a quota 12. La toscana è stata grande protagonista di giornata conquistando la vittoria nello scratch riservato alle under 23, tagliando il traguardo in solitudine e precedendo la belga Shari Bossuyt e l’altra azzurra Elisa Balsamo. Nello scratch maschile under 23 maschile, infine, successo di Davide Boscaro su Giulio Masotto e sul polacco Filip Prokopyszyn.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile