SmartCycling #008, Davide Cassani: “Un pronostico per la Sanremo? Colbrelli!”

Un Davide Cassani a 360° nell’ottava puntata di SmartCycling. Il commissario tecnico azzurro ha parlato della ripresa delle gare e dell’importanza che questa riveste per il movimento ciclistico, e si è poi soffermato sui dettagli, dalla recente Strade Bianche (“È stata una gara talmente dura e fuori dagli schemi che non credo faccia testo per farci prevedere quello che accadrà nelle prove successive”) al pronostico per la Milano-Sanremo (“Parlo da ct e dico Sonny Colbrelli, perché si è allenato bene, ha anche vinto qualche giorno fa e potrà sfruttare un percorso che sorprenderà molti, soprattutto se ci sarà lo stesso caldo della Strade Bianche”), non trascurando un’analisi sulla situazione delle nazionali (“Siamo in ripresa rispetto a qualche anno fa”), un punto sulle possibilità che il Tour de France parta effettivamente da Bologna (“Se fino a poco tempo fa era solo una suggestione, ora diventa un progetto reale sul tavolo. Certo sarà difficile”), e un auspicio in merito alla tragedia di Giovanni Iannelli (“Mi auguro che si faccia piena luce sulle responsabilità che sono dietro alla morte del giovane corridore toscano”).

Marco Ballestracci, scrittore e artista teatrale, ha presentato alcuni dei suoi libri, ancorati alla ricca tradizione del ciclismo (“Uno dei tre sport mitologici insieme a calcio e pugilato”) e vissuti spesso dal punto di vista degli sconfitti: “A vincere son capaci tutti, ma per perdere e poi venirne fuori bisogna avere qualcosa in più. Penso a Imerio Massignan, del quale mi chiedo come possa aver sopportato tutte quelle sconfitte ed essere ancora qui felice e arzillo, ma anche a Franco Bitossi: il Mondiale di Gap 1972 lo vinse Marino Basso, ma tutti ricordano con affetto il secondo, che per me da quel giorno è un vero mito”. Simone Lamborghini (lambohbk del Forum di Cicloweb), circondato da memorabilia (le maglie iridate di Rui Costa e Ballan, una foto d’epoca di Merckx in maglia rosa al Giro del 1974) ha difeso il punto di vista degli appassionati “da divano” (“Spesso guardiamo più ciclismo noi di quelli che ci sono dentro”) prima di analizzare il Tour de Pologne prossimo alla partenza: “Un percorso abbastanza deludente a cui fa da contraltare una startlist molto interessante”.

Qui di seguito la puntata integrale di SmartCycling #008.

Oggi la nona puntata di SmartCycling avrà come ospite principale Edoardo Zardini, corridore della Vini Zabù-KTM in ripresa da un grave infortunio, e non mancheranno altre sorprese. Non mancate di collegarvi alle 19 con la homepage di Cicloweb o coi nostri canali Facebook e YouTube!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile