Daniel Martin al Critérium du Dauphiné © Israel Start-Up Nation
Daniel Martin al Critérium du Dauphiné © Israel Start-Up Nation

Dauphiné, frattura per Daniel Martin. Il Tour è a forte rischio

La caduta avvenuta nella seconda parte della tappa di ieri del Critérium du Dauphiné rischia di essere disastrosa per Daniel Martin. L’irlandese, finito giù nell’incidente causato da Sergio Higuita, si è rialzato ed ha finito la frazione, seppur con ampio ritardo. Tuttavia gli esami a cui è stato sottoposto nella serata non sono benevoli.

Il capitano della Israel Start-Up Nation ha riportato una piccola frattura composta della vertebra sacrale S3. Martin, che oggi non ripartirà e sta già tornando a casa, ha dichiarato: «Sono davvero speranzoso di poter essere pronto per il Tour de France. È un gran peccato perché ero in gran forma ma il fatto di essere rapido nelle guarigioni mi fa avere una ragione per essere ottimista».

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile