Andrea Guardini è il più veloce in Romania © Turul Romaniei
Andrea Guardini è il più veloce in Romania © Turul Romaniei

Turul Romaniei, Andrea Guardini centra la vittoria nella prima tappa

Non vinceva dal luglio 2019, quando seppe conquistare la decima tappa al Tour of Qinghai Lake. Andrea Guardini può finalmente tornare ad esultare dopo il successo della prima tappa in linea del Turul Romaniei, la Timisoara-Oradea di 164 km; il trentunenne di Tregnago consente alla Giotti Victoria di centrare la seconda affermazione stagionale, dopo il titolo ungherese ottenuto con Viktor Filutas.

Il velocista veronese ha avuto la meglio in volata in maniera netta il giovane kazako Gleb Brussenskiy (Vino-Astana Motors) e sull’altro favorito di giornata, ossia Eduard Grosu, qui in gara con la maglia della nazionale rumena. Seguono nell’ordine di arrivo il tedesco Lucas Carstensen (Bike Aid), il polacco Szymon Krawczyk (CCC Development Team), i rumeni Adi Narcis Marcu (Olimpic Zarnesti), Daniel Crista (Steaua Bucaresti) e Ionut Andrei (UVT Devron), il kazako Yehor Dementyev (Team Novak) e l’altro veneto, il vicentino Federico Zurlo, anch’egli della Giotti Victoria.

In virtù dell’abbuono conquistato, Eduard Grosu scalza il tedesco Justin Wolf (Bike Aid) dalla vetta della graduatoria, consolandosi parzialmente dal risultato di tappa. Domani altra probabile occasione per le ruote veloci nella Oradea-Cluj Napoca di 193.6 km, ondulata nella fase iniziale ma che diventa più facile una volta che ci si avvicina al traguardo.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile