Romain Bardet conclude la tredicesima tappa del Tour de France © Getty Images
Romain Bardet conclude la tredicesima tappa del Tour de France © Getty Images

Finisce il Tour de France di Romain Bardet: commozione cerebrale per il capitano della AG2R

La caduta avvenuta attorno a metà della frazione odierna del Tour de France provoca un secondo abbandono di peso: dopo Bauke Mollema, costretto al ritiro immediato con fratture multiple a polso e braccio, la Grande Boucle perde anche uno dei beniamini dei tifosi di casa, vale a dire Romain Bardet.

Il capitano della AG2R La Mondiale, che per altro pedalava nelle sue zone di allenamento, è giunto stoicamente al traguardo al 27° posto a 8’35” dal vincitore Martínez. Tuttavia il ventinovenne dopo l’arrivo è stato sottoposto ad esami che hanno riscontrato una commozione cerebrale, che ovviamente gli impedisce di partire domani.

Eric Bouvat, responsabile medico della squadra savoiarda, commenta: «Romain soffre di una commozione cerebrale. Una tac effettuata all’ospedale di Clermont Ferrand non ha riscontrato lesioni, ma è comunque necessario che il ragazzo interrompa le attività sportive. La data della sua nuova disponibilità dipenderà dall’evoluzione della situazione». Dal canto suo Bardet aggiunge: «Questa tappa disputata sulle strada di casa è stata tutto l’opposto di quello che speravo. La caduta in discesa è stata violenta e ho faticato sino all’arrivo. Gli esami hanno confermato ciò che temevo e non posso continuare. So che i miei compagni proseguiranno il Tour de France provando ad ottenere buone prestazioni».

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile