Giovanni Aleotti indossa la maglia tricolore © Photors.it
Giovanni Aleotti indossa la maglia tricolore © Photors.it

Bora Hansgrohe a trazione italiana: rinnovo per Fabbro, ingaggiato il campione under 23 Aleotti

Aumenta la pattuglia italiana alla Bora-Hansgrohe: la formazione tedesca ha ufficializzato l’arrivo di una delle grandi speranze del ciclismo azzurro, vale a dire Giovanni Aleotti. Laureatosi ieri campione nazionale in linea tra gli under 23, il corridore bolognese ha siglato un contratto triennale. Inoltre, un altro prodotto del Cycling Team Friuli difenderà nel 2021 i colori del sodalizio diretto da Ralph Denk: reduce dalla grande prestazione ieri alla Tirreno-Adriatico, Matteo Fabbro ha rinnovato il legame per una stagione.

Queste le parole di Aleotti: «Ho visto come i giovani corridori nella Bora Hansgrohe sono cresciuti negli ultimi anni, per cui provavo ammirazione per questo team sotto questo punto di vista, aspetto che è ulteriormente migliorato durante le trattative. Non vedo l’ora di iniziare questa avventura. Voglio ringraziare il Cycling Team Friuli, in particolar modo il presidente Roberto Bressan, mi hanno scoperto e preparato per affrontare il salto tra i professionisti».

Dal canto suo Fabbro aggiunge: «Dopo le prime due stagioni da professionista la Bora Hansgrohe era in cima alla mia lista. Dopo quest’anno alquanto strano, posso dire che le mie aspettative sono state soddisfatte a pieno. Mi trovo in un ambiente professionale e posso continuare a inseguire i miei sogni in maniera ottimale».

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile