L'Equipe Paule Ka chiude i battenti
L'Equipe Paule Ka chiude i battenti

L’Equipe Paule Ka annuncia la chiusura del team con effetto immediato

Termina nel peggiore dei modi una stagione incredibilmente tormentata dal punto di vista gestionale per la formazione femminile svizzera Equipe Paule Ka. Il 2020 era iniziato con la denominazione di Bigla-Katusha, ma lo stop per la pandemia ed il mancato pagamento delle quote da parte degli sponsor avevano fatto sì che in estate la squadra diretta da Thomas Campana cambiasse radicalmente volto per diventare Equipe Paule Ka con una nuova partnership addirittura su base quadriennale. Ma dopo il primo pagamento nel mese di luglio, il nuovo sponsor non ha versato quando pattuito nei mesi di agosto, settembre e ottobre, riattivando la crisi del team che oggi ha annunciato la cessazione immediata delle attività dopo 15 anni nel mondo del ciclismo femminile.

Nonostante tutte queste difficoltà, va rimarcato come l’annata sportiva della squadra sia stata eccelsa: c’è stata la vittoria di tappa al Giro Rosa con Elizabeth Banks e la maglia bianca di Mikayla Harvey, inoltre sono arrivati podi di prestigio al Mondiale a Cronometro, al GP de Plouay ed alla Strade Bianche.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile