Clément Chevrier al Tour Down Under © Getty Images
Clément Chevrier al Tour Down Under © Getty Images

Doppio ritiro nella AG2R: lasciano Chevrier (che diventa sommelier) e Domont

Nella futura AG2R Citroën non c’è posto per due corridori che hanno trascorso diversi anni nella compagine savoiarda. Professionista dal 2013, Axel Domont ha sempre militato per il team di Vincent Lavenu, raccogliendo un successo di tappa al Tour de la Sarthe 2014: rallentato da numerosi problemi fisici, il trentenne ha deciso che la Vuelta a España partita ieri è la sua ultima corsa della carriera.

In squadra dal 2017, anche per Clément Chevrier è giunto il momento di dire basta con le due ruote: il ventottenne, decisamente promettente tra gli under 23 – basti pensare che al Giro della Valle d’Aosta 2013 terminò terzo alle spalle di Villella e Formolo – ha faticato oltremodo tra i professionisti, non ritagliandosi mai uno spazio per ben figurare. In un’intervista a Le Dauphiné, lo scalatore non cela l’amarezza nei confronti del team. Il suo futuro è già scritto: da due anni Chevrier collabora con un ristorante di Chambéry come sommelier, incarico che ora si appresta ad assumere a tempo pieno.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile