La nuova 6a tappa della Vuelta 2020
La nuova 6a tappa della Vuelta 2020

Niente Francia per la Vuelta: salta il Tourmalet, si arriverà ad Aramón Formigal

Come è accaduto anche per il Giro d’Italia, anche la Vuelta a España si è vista negare l’autorizzazione a sconfinare in territorio francese per le recenti misure di sicurezza adottate per combattere l’emergenza coronavirus: nella sesta tappa in programma domenica 25 ottobre si dovevano percorrere 110 chilometri in Francia entrando all’Alto de Portalet, superando l’Aubisque e arrivando in cima al Col du Tourmalet, ma gli organizzatori sono stati ovviamente costretti a stravolgere il tracciato.

La nuova tappa partirà ugualmente da Biescas e misurerà complessivamente 146.4 chilometri: in partenza ci sarà un circuito pianeggiante attorno a Sabiñanigo, poi si affronterà un ampio anello con una salita di terza ed una di seconda categoria, per poi rientrare a Biescas per l’arrivo in salita ad Aramón Formigal attraverso parte dell’Alto del Portalet che sarebbe dovuto essere scalato nella tappa originale.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile