Un primo piano di NIkolas Maes © Belga
Un primo piano di NIkolas Maes © Belga

Movimenti in Belgio: Nikolas Maes si ritira, Julien Mortier torna tra i dilettanti

Un gregario di lungo corso del movimento belga dice basta: a 34 anni, Nikolas Maes annuncia con un messaggio sui social il ritiro dall’attività agonistica. Passato professionista nel 2007 con la Topsport Vlaanderen, il passista nato a Kortrijk dal 2010 al 2016 è stato parte integrante della Quick Step per poi trascorrere le ultime quattro stagioni alla Lotto Soudal. Storico gregario di Tom Boonen vanta tre vittorie a livello UCI, l’ultima delle quali nel 2013 alla World Ports Classic.

Si imbarca in una nuova avventura, invece, Julien Mortier: il ventitreenne belga, dopo tre stagioni tra i professionisti alla Bingoal-Wallonie Bruxelles, è pronto ad affrontare una esperienza tra i dilettanti in Francia alla corte del Dunkerque Grand Littoral.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile