Pieter Weening © Roompot-Charles
Pieter Weening © Roompot-Charles

L’esperto Pieter Weening annuncia la conclusione della carriera

Lo si vedeva nelle corse più importanti del calendario sin dal 2004, quando fece l’esordio con la Rabobank, maglia indossata sino al 2011 prima di un quadriennio alla Orica, un ulteriore quadriennio alla Roompot e un 2020 alla Trek-Segafredo. Pieter Weening ha ora deciso di terminare la carriera a 39 anni con 13 vittorie nel palmares fra cui due tappe al Giro d’Italia e una al Tour de France.

Queste le parole del neerlandese: «Sono felice della mia carriera. Per quasi 20 anni ho avuto come lavoro la mia passione. Ho sempre gareggiato in formazioni di primo piano, aspetto che mi ha motivato. Quando ho integrato a febbraio la Trek-Segafredo mi sono detto che avrei deciso il mio futuro in base a come sarei andato al Giro d’Italia. Quella stupida caduta nella quarta tappa ha lasciato una macchia. Sono tantissimi i momenti che conservo con piacere e grazie ad essi posso guardare con serenità al futuro».

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile