Una foto di Gabriel Muller © Burgos BH
Una foto di Gabriel Muller © Burgos BH

Mercato: Iversen torna tra i dilettanti, Murphy si ritira e la Burgos prende uno semisconosciuto francese

Il diciannovesimo e penultimo elemento dell’organico della Burgos BH per il 2021 è, senza di dubbio, un nome sconosciuto non solo ai più quanto a quasi tutti gli addetti ai lavori. A far parte della rosa degli spagnoli è Gabriel Muller, trentaquattrenne francese visto quest’anno in Estremo Oriente con la Cambodia Cycling Academy. Dodicesimo quest’anno al Tour de Serbia, Muller è un neofita del ciclismo, dato che ha attaccato un numero sulla schiena dopo aver compiuto i 30 anni, lui che si dedicava alla corsa.

Dopo due stagioni decisamente opache nel World Tour con la Lotto Soudal, Rasmus Iversen deve, per proseguire la sua carriera, tornare tra i dilettanti: il ventitreenne danese, visto anche in Italia con la General Store, torna in patria con il Team Herning CK Elite, compagine nella quale spera di mettersi in mostra e di tornare nel prossimo futuro tra i pro’.

Conclusione della carriera, infine, per John Murphy: protagonista da svariate stagioni del panorama nordamericano, lo statunitense, visto anche con la BMC nel 2010 e nel 2011, ha trascorso gli ultimi due anni alla Rally Cycling. Il trentacinquenne velocista della Florida ha ottenuto vittorie in Nord America, Europa, Asia e Oceania, uno dei pochi a riuscire a marcare in quattro continenti.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile