Mikayla Harvey al Giro Rosa 2020 © F.Ossola
Mikayla Harvey al Giro Rosa 2020 © F.Ossola

Mikayla Harvey, maglia bianca all’ultimo Giro Rosa, firma per la Canyon-SRAM

Dopo il gran colpo di ciclomercato fatto con l’ingaggio della statunitense Chloe Dygert, la Canyon-SRAM non si è fermata e oggi ha annunciato un altro nuovo innesto di grandissimo spessore: si tratta infatti della 22enne neozelandese Mikayla Harvey, rivelazione dell’ultimo Giro Rosa in cui ha chiuso quindi in classifica generale (a soli 32″ dal terzo posto di Elisa Longo Borghini) vincendo la maglia bianca di miglior giovane. Dopo il Giro, Harvey si è confermata piazzandosi settima alla Freccia Vallone.

Dalla defunta Equipe Paule Ka, la Canyon-SRAM ha preso sia Harvey che la svizzera Elise Chabbey: un’ottima notizia perché questo significa che tutte le atlete del team diretto da Thomas Campana hanno ora trovato una nuova squadra per la stagione 2021. Un’altra novità nell’organico della Canyon sarà la giovanissima australiana Neve Bradbury, classe 2002 e fresca vincitrice del concorso Zwift Academy che metteva in palio proprio un posto in squadra.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile