Roniel Campos vince anche la terza tappa della Vuelta al Táchira

Siamo appena alla terza tappa, ma il 27enne venezuelano Roniel Campos sembra già il padrone di questa Vuelta al Táchira 2021: dopo la vittoria di ieri a Mérida, il campione uscente della corsa a tappe venezuelana si è ripetuto oggi con un successo in salita a La Grita, un traguardo su cui aveva già trionfato nel 2017. Il gruppo è letteralmente esploso lungo la difficile ascesa conclusiva, con pendenze che arrivavano anche al 14%, ed è emerso il grande stato di forma di Roniel Campos che si è tolto tutti di ruota andando a prendersi di forma il successo.

L’ultimo ad arrendersi è stato José Alarcón, giunto secondo a soli 6″, mentre il veterano Oscar Sevilla ha lottato anche oggi tagliando il traguardo in terza posizione con un distacco di 18″; a seguire sono poi arrivati Dany Osorio a 22″, Sebastian Castaño a 38″ e l’altro veterano classe 1976 Manuel “El Gato” Medina a 44″. In classifica generale, ovviamente, Roniel Campos allunga sui rivali: il capitano del Team Atletico Venezuela adesso ha 27″ di vantaggio su Oscar Sevilla che spera di recuperare terreno domani nella cronometro di 18.8 chilometri a San Cristóbal; José Alarcón è invece terzo ma a due minuti di distanza.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile