Elia Viviani © Cofidis
Elia Viviani © Cofidis

Due settimane di riposo per Elia Viviani dopo l’intervento ad Ancona

Nella giornata di ieri il velocista veronese Elia Viviani si è sottoposto ad un intervento di ablazione all’atrio destro del cuore presso una clinica specializzata di Ancona. Durante l’allenamento di domenica scorsa sulle strade di casa, Viviani è stato colpito da una violenta aritmia, ed in accordo con lo staff medico della Cofidis si è immediatamente sottoposto ad accertamenti cardiaci per scoprirne l’origine. L’operazione di ieri è durata circa tre ore e mezza e si è conclusa senza complicazioni: adesso Viviani osserverà un periodo di riposo di due settimane, dopo le quali si sottoporrà ad ulteriori test sotto sforzo per vedere se l’aritmia dovesse ripresentarsi. Ad oggi, comunica la Cofidis, resta invariato il programma sportivo con il debutto fissato all’UAE Tour.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile