Il podio della 6a tappa della Vuelta al Táchira
Il podio della 6a tappa della Vuelta al Táchira

Vuelta al Táchira: vittoria in fuga di Anderson Paredes, secondo Pellaud, terzo Monaco

Il venezuelano Anderson Paredes, portacolori della Best PC Ecuador, si è aggiudicato la sesta tappa della Vuelta al Táchira che si concludeva ai 2130 metri sul livello del mare di Cada del Padre, traguardo che in questa corsa mancava dal 2017. Decisiva è stata una fuga di 13 corridori che ha preso il largo nelle fasi iniziali di gara quando ancora il terreno era sostanzialmente pianeggiante: i battistrada hanno approcciato la lunga salita conclusiva con circa 8 minuti di vantaggio ed il 25enne Paredes si è rifatto dalla delusione di ieri (19 minuti di ritardo) staccando tutti e andando a cogliere la prima vittoria in carriera alla Vuelta al Táchira.

Per entrambe le due squadre italiane in gara è arrivato oggi un piazzamento sul podio di giornata: in seconda posizione, a soli 43″ da Paredes, è arrivato lo svizzero Simon Pellaud dell’Androni-Sidermec, mentre l’italiano Alessandro Monaco (Bardiani-CSF-Faizanè) ha chiuso terzo a 4’39” anticipando l’altro venezuelano José Alarcon. In ottica classifica generale c’è stata una grande marcatura tra Roniel Campos e Oscar Sevilla che hanno chiuso appaiati a 6’05” e restano quindi divisi da 2’31” nella generale: ne ha approfittato leggermente il colombiano Danny Osorio che oggi ha guadagnato 27″, ma pur essendo terzo il suo ritardo in classifica è di 5’48”.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile