L'arrivo vincente di Cecilie Uttrup Ludwig © FDJ Nouvelle Aquitaine
L'arrivo vincente di Cecilie Uttrup Ludwig © FDJ Nouvelle Aquitaine

Cecilie Uttrup Ludwig vince la 3a tappa della Vuelta a Burgos, Elisa Longo Borghini è quarta

Arriva finalmente la tanto attesa prima vittoria in una corsa dell’UCI Women’s World Tour per la talentuosa ciclista danese Cecilie Uttrup Ludwig, atleta molto apprezzata tanto per le sue qualità in corsa quando per la sua simpatia nelle interviste nel dopo gara: prima di oggi la portacolori della FDJ classe 1995 aveva ottenuto numerosi piazzamenti, qualche bella vittoria in corse di categoria 1 come il Giro dell’Emilia, ma il primo urrà nel massimo circuito mondiale è giunto in questa terza tappa della Vuelta a Burgos Feminas 2021.

La frazione odierna della breve corsa a tappe spagnola si concludeva a Ojo Guareña con l’ultimo chilometro tutto all’insù ed è qui che si è scatenata la battaglia tra le favorite per la classifica generale dopo che l’Alto de las Hoyas a 20 chilometri aveva scremato il gruppo di testa. Proprio negli ultimi metri prima del traguardo c’è stata l’accelerazione decisiva di Cecilie Uttrup Ludwig che è riuscita a lasciarsi alle spalle Kasia Niewiadoma, Anna van der Breggen ed Elisa Longo Borghini, tutte classificate con lo stesso tempo. A seguire le altre sono giunte un poco più sfilacciate con Fisher-Black, Garcia, Vollerin, Van Vleuten, Moolman e Paladin a 3″.

Alla vigilia della tappa regina con arrivo in salita a Lagunas de Neila, la classifica generale della Vuelta a Burgos Feminas resta incertissima: Niamh Fisher-Black è la nuova leader con lo stesso tempo di Grace Brown, ma in pochi secondi sono racchiuse tutte le principali favorite e tutto può ancora succedere.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile