L'arrivo a braccia alzate di Davide Dapporto © inEmiliaRomagna Valerio Pagni
L'arrivo a braccia alzate di Davide Dapporto © inEmiliaRomagna Valerio Pagni

inEmiliaRomagna concede il bis: Dapporto si sblocca al Trofeo Chianti Sensi

Grande prova di squadra di inEmiliaRomagna a Mastromarco e prima vittoria stagionale (e in carriera tra gli Under 23) per Davide Dapporto, che si è aggiudicato il 9° Trofeo Chianti Sensi. Un successo arrivato il giorno dopo la vittoria di Manuel Tarozzi al Giro delle Due Province di Marciana: un bis d’autore per inEmiliaRomagna, con anche Tarozzi settimo in Toscana.

Dapporto, faentino di Cassanigo, ha fatto un gran numero con una sparata all’ultimo chilometro che è risultata decisiva. Ottima la copertura dei compagni alle sue spalle, in particolare proprio di Tarozzi. A meno di 20 km dal traguardo, dopo l’ultima salita, davanti erano rimasti solo una ventina di corridori, con quattro inEmiliaRomagna Cycling Team: Nicolò Marabini, Andrea Cantoni, Tarozzi e Dapporto. Attaccava Cantoni, che rimaneva in avanscoperta per 5-6 km e veniva ripreso ai -5.

Ai -3 km partiva quindi Tarozzi, che riusciva a mettere insieme 5″ di vantaggio per oltre un chilometro. Appena ripreso, partiva all’ultimo km Dapporto che manteneva qualche metro di vantaggio fino al traguardo, concretizzando un numero di pregevole fattura.

Dietro il vincitore Nicolò Buratti (Cycling Team Friuli) a 1”, l’eritreo Henok Mulueberhan (Team Qhubeka Continental) a 2”, come Stefano Gandin (Zalf Euromobil-Désirée Fior), Samuele Carpene (General Store-Essegibi-F.lli Curia), Filippo Magli (Mastromarco Sensi FC Nibali), Tarozzi, Lorenzo Ginestra (Aran Cucine Venjus), Edoardo Francesco Faresin (Zalf Euromobil-Desirée Fior) e Marco Murgano (Petroli Firenze-Hopplà-Don Camillo).

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile