Il velodromo di Cali © CopaMundoPistaCali.com
Il velodromo di Cali © CopaMundoPistaCali.com

Bartelloni-Frapporti-Pattaro-Valsecchi, il quartetto vola in finale in CDM

L’Italia femminile dell’Inseguimento non delude in Coppa del Mondo a Cali (Colombia) e vince la propria semifinale – anche se viene definito ufficialmente 1° turno – contro la Francia, staccando il biglietto per la finale per l’oro nella quale incontrerà stasera l’Australia.

Il quartetto composto da Beatrice Bartelloni, Simona Frapporti, Francesca Pattaro e Silvia Valsecchi ha chiuso i suoi 4 km col tempo di 4’25″913, mentre le transalpine si sono fermate a 4’28″252.

La finale, in programma intorno alle 22.20 ora italiana, non sarà facile, anche perché l’Australia è migliorata sensibilmente rispetto alle qualifiche: 4’26″957 ieri, 4’21″580 oggi in semi contro il Canada. Le azzurre invece hanno avuto una leggera flessione (ieri avevano fatto 4’25″070), ma va detto che conta anche una certa gestione della gara: avendo un vantaggio rassicurante sulla Francia, ci sta che non abbiano spinto all’eccesso nell’ultimo chilometro.

Ancora poche ore e vedremo se il quartetto italiano saprà migliorare il risultato di Glasgow (secondo posto nella prima tappa di Coppa del Mondo); mal che vada quell’esito sarà comunque confermato.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile