Alejandro Valverde si prende il Gp Indurain
Alejandro Valverde si prende il Gp Indurain

Eterno Valverde: lo spagnolo stacca tutti e vince il Gp Indurain

Il 25 aprile festeggerà 41 anni, ma Alejandro Valverde non ha alcuna voglia di farsi da parte. L’embatido ha vinto alla grandissima il Gran Premio Miguel Indurain, prova in cui si era già imposto nel 2014 e nel 2018 – e di cui diventa il plurititolato alla pari con Miguel María Lasa, Juan Fernández e Ángel Vicioso.

Dopo una corsa movimentata, nel finale in tre si sono sfidati a viso aperto per il titolo. Da una parte l’iridato di Innsbruck, dall’altra la coppia Astana-Premier Tech formata dal kazako Alexey Lutsenko e dal campione spagnolo Luis León Sánchez, protagonista di un attacco nei km precedenti. Sull’ultima rampa, all’interno dei 2 km conclusivi, Valverde ha fatto la differenza, mostrando uno stato di forma particolarmente convincente.

Pur con qualche rischio di troppo nella breve discesa finale, Valverde è andato a tagliare il traguardo in perfetta solitudine, regalando al suo Movistar Team e portando a 128 le affermazioni della sua incredibile carriera. Seconda piazza a 6″ per Alexey Lutsenko, terza a 15″ per Luis León Sánchez.

Completano la top ten lo spagnolo Pello Bilbao (Bahrain Victorious) a 17″, il francese Elie Gesbert (Arkéa-Samsic) a 18″, il lettone Krists Neilands (Israel Start-Up Nation), il neerlandese Bauke Mollema (Trek-Segafredo), gli spagnoli Jesús Herrada (Cofidis) e Omar Fraile (Astana-Premier Tech) a 21″ e il belga Laurens De Plus (Ineos Grenadiers) a 30″.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile