Enric Mas vittorioso sull'Alto de la Reina © Photo Gomez Sport
Enric Mas vittorioso sull'Alto de la Reina © Photo Gomez Sport

Volta Valenciana, prima vittoria in maglia Movistar per Enric Mas

Lo scalatore spagnolo Enric Mas è riuscito finalmente ad ottenere la prima vittoria con la maglia della Movistar, formazione in cui milita dall’anno scorso: dopo i quinti posti al Tour e alla Vuelta nel 2020, il 26enne maiorchino è riuscito a sbloccarsi oggi nella terza tappa della Volta a la Comunitat Valenciana, la frazione regina di questa edizione con arrivo in salita all’Alto de la Reina. Quella odierna è la quinta vittoria per Mas nella sua carriera professionistica.

Con una salita finale non troppo impegnativa, l’unica possibilità per scavare grossi distacchi nei confronti di passisti e cronomen era quella di fare corsa dura da più lontano, e questo è stato lo scenario tattico impostato dalla Movistar. Sulla salita di Otonel a 26 chilometri dall’arrivo è rimasto davanti un drappello di nove corridori con il portoghese Nelson Oliveira protagonista di grandi trenate a favore di Enric Mas che hanno tenuto a distanza il capoclassifica Miles Scotson.

A questo punto sull’ascesa conclusiva Enric Mas ha provato a dare tutto, facendo la conta dei distacchi all’arrivo: il 25enne francese Victor Lafay (Cofidis) ha chiuso a soli 2″, poi a 8″ è arrivato l’altro francese Elie Gesbert (Arkéa) mentre a seguire i distacchi si sono fatti più sensibili con Luis Angel Maté a 29″, Gotzon Martin e Remy Mertz a 31″, Nelson Oliveira a 35″, Remy Rochas e Stefan Kung a 38″. L’ormai ex leader Miles Scotson ha chiuso a 3’01”.

Domani alla Volta a la Comunitat Valenciana è in programma un’altra tappa decisiva, una cronometro pianeggiante di 14.3 tra le località di Xilxes e Playa Almenara: in classifica Mas comanda con 8″ su Lafay e 17″ su Gesbert, ma sulla carta può rientrare in gioco anche lo svizzero Stefan Küng che è attualmente settimo a 51″, un ritardo non impossibile (ma molto difficile) da colmare per uno specialista delle prove contro il tempo.

Informazioni su attività di comparazione dei siti scommesse e casino PayPal più affidabili.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile