Presentato a Roma il Giro d'Italia Under23 © Isolapress
Presentato a Roma il Giro d'Italia Under23 © Isolapress

Giro d’Italia under 23, annunciati i team stranieri in gara

in concomitanza con la chiusura della graduatoria relativa alle squadre italiane, l’organizzazione del Giro d’Italia under 23 comunica le quindici formazioni straniere selezionate per prendere parte all’appuntamento. Come trapelato da alcune settimane, non è stata accettata la candidatura della Trevigiani Phonix-Hemus 1896, compagine che vanta licenza bulgara.

Grande attesa al via per la Hagens Berman Axeon, compagine statunitense da quest’anno di categoria Professional. Cercheranno di dar loro filo da torcere i belgi della Lotto Soudal e gli australiani (ma di licenza cinese) della Mitchelton-BikeExchange. Due team per la Spagna, vale a dire l’Equipo Lizarte e la Polartec-Kometa, e per la Gran Bretagna, ossia il Team Wiggins e la Zappi Racing Team.

I Paesi Bassi avranno in gara la SEG Racing Academy mentre la Francia presenta la principale formazione dilettantistica, vale a dire la Vendée U. In gara anche gli svizzeri della IAM Cycling SA, i kazaki dell’Astana City, gli austriaci del Tirol Cycling Team e i monegaschi dell’UC Monaco. Completano il panorama due nazionali, vale a dire la Colombia e la Russia.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile