Martina Fidanza sul podio a Minsk © FCI
Martina Fidanza sul podio a Minsk © FCI

Giochi Europei, arriva anche l’argento di Martina Fidanza nello scratch

Oltre ai due inseguimenti a squadre, dove l’Italia ha raccolto un oro e un argento, la seconda giornata con i Giochi Europei su pista di Minsk ha ancora regalato soddisfazioni alla spedizione azzurra. Merito di Martina Fidanza che, nello scratch femminile, ha colto la medaglia d’argento alle spalle della pressoché imbattibile neerlandese Kristen Wild. Il bronzo va alla bielorussa Hanna Tserakh.

Nella corsa a punti maschile nuovo dominio per Christos Volikakis che, dopo aver vinto ieri l’oro nello scratch, si è oggi ripetuto. 45 i punti conquistati dal greco, tutti nelle volate; argento con 38 punti per il favorito neerlandese Jan Willem van Schip, bronzo a quota 25 per il russo Dmitrii Mukhomediarov, unico riuscito a conquistare il giro. Quinta posizione a 13 punti per Liam Bertazzo.

Nel keirin femminile oro per l’esperta lituana Simona Krupeckaite, argento per la neerlandese Shanne Braspennincks, bronzo per la russa Daria Shmeleva. Ha preso parte alla finale B, giungendo sesta e ultima, ottenendo quindi il dodicesimo posto finale Miriam Vece, mentre l’altra azzurra in gara Maila Andreotti si è fermata già al primo turno. Si sono poi svolte le fasi iniziali della velocità maschile: immediatamente fuori gli italiani Davide Boscaro e Francesco Ceci.

Domani, oltre al completamento della velocità maschile, si disputano le fasi iniziali della velocità femminile (per l’Italia Martina Fidanza e Miriam Vece), l’inseguimento individuale maschile (Carloalberto Giordani e Davide Plebani possono ambire alle medaglie), l’omnium femminile (Elisa Balsamo ancora contro Kirsten Wild), il km maschile (Davide Boscaro e soprattutto Francesco Lamon possono ben figurare) e la madison maschile.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

Versione stampabile