Il gruppo prima del via al BinckBank Tour © Cor Vos
Il gruppo prima del via al BinckBank Tour © Cor Vos

Il BinckBank Tour trova un’alternativa: venerdì inserita una crono ondulata a Riemst

Costretti a dover annullare in extremis due delle cinque tappe in programma, gli organizzatori del BinckBank Tour sono riusciti a metterci una pezza. Nel buco venutosi a creare venerdì si disputerà una cronometro individuale di 8.1 km a Riemst, nel sud del Limbugo; originariamente Vlissingen, in Zelanda, era la sede della cronometro odierna saltata in ragione dei provvedimenti adottati dal governo dei Paesi Bassi. Il tracciato della cronometro di Riemst è ondulato: la partenza è sotto ponte di Kanne, da dove si affronta subito lo Slingerberg, strappo di 600 metri al 6% con nove tornanti. Giunti in cima c’è un leggero falsopiano seguito da una discesa verso il traguardo.

Inoltre è stata ridisegnata anche la prima parte della tappa di domani, anch’essa prevista come frazione transfrontaliera; la gara sarà invece tutta in Belgio in circuito ad Aalter, per complessivi 157 km.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile