Ivan Sosa si era già messo in evidenza in Venezuela l'anno scorso © Vuelta al Táchira
Ivan Sosa si era già messo in evidenza in Venezuela l'anno scorso © Vuelta al Táchira

Androni scatenata in Venezuela: a Ivan Sosa la quarta tappa della Vuelta al Táchira

Terzo successo in quattro giorni per l’Androni Giocattoli-Sidermec sulle strade venezuelane della Vuelta al Táchira: dopo la doppia vittoria di Matteo Malucelli, oggi gli uomini di Gianni Savio hanno potuto esultare assieme al giovane colombiano Ivan Sosa, 20enne scalatore alla prima vittoria in carriera in una corsa UCI. La tappa di oggi, con arrivo a San Simón presentava un finale impegnativo con l’ultima salita di prima categoria che terminava ad appena tre chilometri e mezzo dal traguardo: nel gruppo dei migliori c’è stata selezione e Sosa si è imposto con 3″ di vantaggio su Anderson Paredes e 9″ su un altro giovane talento dell’Androni, il costaricano Kevin Rivera; quarto posto a 11″ per il colombiano Heiner Parra, quinto è arrivato invece Nelson Camargo.

In classifica generale resiste davanti a tutti il venezuelano Pedro Gutiérrez, oggi nono a 27″, seguito a 3″ da Angel Rivas ed a 7″ da Ronald González, arrivati tutti e tre con lo stesso tempo al termine della frazione odierna. Ivan Sosa, come molti altri corridori, ha un ritardo di circa sedici minuti frutto della fuga bidone del secondo giorno.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile