Bernhard Eisel © Stiehl Photography
Bernhard Eisel © Stiehl Photography

Operazione riuscita per Bernhard Eisel: rimosso un ematoma al cervello

La caduta avvenuta nel corso della quinta tappa della Tirreno-Adriatico ha avuto ripercussioni su Bernhard Eisel. Nella scorsa settimana l’austriaco faticava ad allenarsi a causa dell’allergia che gli provocava anche forti mal di testa. Lo staff del Team Dimension Data gli ha così prescritto con urgenza una risonanza magnetica che ha rivelato la presenza di un ematoma subdurale cronico al cervello, problema che si forma a seguito di cadute. Subito dopo la scivolata nella corsa italiana Eisel venne sottoposto ad una risonanza: allora non era presente alcun residuo di sangue.

Lunedì mattina l’esperto corridore è stato così sottoposto ad un’operazione a Klagenfurt che ha avuto esito positivo. Il trentasettenne potrà iniziare ad allenarsi sui rulli fra un paio di settimane e potrà tornare ad allenarsi a pieno regime fra circa 30 giorni, dopo essersi sottoposto ad una risonanza magnetica di controllo.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile