La vittoria di Yannis Yssaad al Rhône Alpes Isère Tour © Julie Desanlis - Directvélo
La vittoria di Yannis Yssaad al Rhône Alpes Isère Tour © Julie Desanlis - Directvélo

Rhône Alpes Isère, Gabburo 3° nell’ultima tappa vinta da Yssaad

Fino a ieri erano a quota zero, da oggi sono invece a due. Dopo la affermazione di ieri di Soto a Madrid, oggi la Caja Rural-Seguros RGA ha esultato anche con l’altro sprinter presente in rosa. Yannis Yssaad ha fatto sua la quarta tappa del Rhône Alpes Isère Tour, disputata fra Bourgoin Jallieu e Charvieu Chavagneux sulla distanza di 171.7 km.

Il francese ha preceduto, con ampio margine, l’estone Karl Patrick Lauk (Team Pro Immo Nicolas Roux) e l’azzurro Paolo Gabburo (Amore&Vita-Selle SMP). Seguono il britannico Mark NcNally (Wanty-Groupe Gobert), i francesi Jimmy Raibaud (CR4C Roanne) e Simon Buttner (Bourg-en-Bresse Ain) e il tedesco Aaron Grosser (Team Sauerland).

A conquistare la classifica è Stepan Rabitsch. L’austriaco del Team Felbermayr-Simplon Wels ha avuto la meglio sul danese Niklas Larsen (Team Virtu Cycling) per la somma dei piazzamenti. Terzo il belga Jérôme Baugnies (Wanty-Groupe Gobert) a 9″. Settimo posto a per Filippo Fortin (Team Felbermayr-Simplon Wels) a 25″.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile