Ilse Pluimers si laurea campionessa europea in linea juniores © UEC - Bettiniphoto
Ilse Pluimers si laurea campionessa europea in linea juniores © UEC - Bettiniphoto

Europei su strada donne juniores: tante cadute, titolo a Ilse Pluimers

La 17enne Ilse Pluimers è la nuova campionessa europea juniores della gara su strada: la rappresentante della nazionale di casa dei Paesi Bassi, al primo anno nella categoria, ha piazzato l’attacco vincente nel corso dell’ultimo dei sei giri in programma e senza mai avere più di 10″ di vantaggio sulle inseguitrici è riuscita a tenere un piccolo margine di vantaggio fino al traguardo. Per le orange doppietta con Sofie van Rooijen a vincere la volata per la seconda posizione.

Questa prima gara su strada dei Campionati Europei è stata caratterizzata da un grande numero di cadute che ha falcidiato il gruppo fin dall’inizio: la pioggia che si è abbattuta sulle atlete fin dai primi chilometri ha reso ancora più tecnico ed insidioso un circuito che già presentava tante curve, strettoie, cambi di asfalto e anche un vero tratto di pavé. È stata quindi una corsa ad eliminazione, tanto che alla fine il gruppo principale si era ridotto a circa 25 unità senza affrontare neanche una salita: purtroppo l’Italia è stata sfortunata con diverse atlete al suolo e costrette ad inseguire senza mai riuscire a rientrare.

Quello di Ilse Pluimers è stato forse l’unico attacco deciso di tutta la gara e le compagne di squadra l’hanno protetta in maniera perfetta: al traguardo il gruppo è stato cronometrato con 4″ di ritardo con Sofia van Rooijen, come detto, a prendersi la medaglia d’argento, in terza posizione si è piazzata la francese Kristina Nenadovic, quarta la lituana Akvile Gedraityte e quinta la belga Julie De Wilde. L’unica italiana nel gruppo principale era Sofia Collinelli che ha chiuso in decima posizione.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile