Pieter Weening al Giro 2020 © Trek-Segafredo
Pieter Weening al Giro 2020 © Trek-Segafredo

Benjamin Thomas e Pieter Weening si ritirano dal Giro d’Italia 2020

Nelle fasi iniziali e centrali della quinta tappa del Giro d’Italia 2020, altri due corridori sono stati costretti ad abbandonare la corsa. Uno è il francese Benjamin Thomas della Groupama-FDJ che si è fermato per malattia dopo aver sofferto per un paio di giorni nelle retrovie: la squadra ha inoltre precisato che al manifestarsi dei primi sintomi, Thomas è anche stato sottoposto ad un tampone per verificare l’eventuale contagio da Covid-19 che fortunatamente ha dato esito negativo.

In precedenza si era fermato anche l’esperto Pieter Weening, 39enne neerlandese della Trek-Segafredo che ha accusato sensazioni di vertigini mentre pedalata: Weening era caduto nel corso della tappa di ieri, le sue condizioni erano state monitorate dalla squadra che aveva dato il via libera a gareggiare ma nelle prossime ore si sottoporrà ad ulteriori controlli. Weening sarebbe potuto essere un gregario importante per Vincenzo Nibali a cui restano comunque altre sei compagni di squadra.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile