Brent Bookwalter in maglia Mitchelton-Scott © Getty Images
Brent Bookwalter in maglia Mitchelton-Scott © Getty Images

Giro d’Italia, lo statunitense Brent Bookwalter si ritira per una sospetta frattura

Si allunga la lista di abbandoni al Giro d’Italia 2020: stamani non prenderà il via della sesta tappa, la Castrovillari-Matera, lo statunitense Brent Bookwalter. Il corridore della Mitchelton-Scott, che occupava l’ultima posizione in classifica generale, lascia la Corsa Rosa a causa del responso degli esami a cui è stato sottoposto in mattinata: al trentaseienne, caduto nel corso della seconda frazione e da quel momento dolorante alla schiena, è stata individuata la sospetta frattura della vertebra lombare L3.

Bookwalter diventa così l’ottavo atleta a salutare il Giro in neppure sei tappe disputate dopo Miguel Ángel López, Luca Covili, Aleksandr Vlasov, Geraint Thomas, Luca Wackermann, Pieter Weening e Benjamin Thomas; giusto per fare un confronto, al Tour de France di quest’anno tale numero è stato raggiunto al termine dell’ottava frazione, nonostante le svariate cadute avvenute nella giornata inaugurale a Nizza.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile