Steven Kruijswijk alla presentazione del Giro d'Italia © Cor Vos
Steven Kruijswijk alla presentazione del Giro d'Italia © Cor Vos

Caos Covid19 al Giro d’Italia: Kruijswijk positivo, si ritira la Mitchelton-Scott

Pochi minuti dopo l’annuncio ufficiale di RCS Sport sull’esito dei tamponi effettuati durante il primo giorno di riposo del Giro d’Italia è arrivata anche la prima conferma sull’identità dei corridori positivi. Il Team Jumbo-Visma ha infatti confermato che il suo corridore a dover tornare a casa è proprio il capitano Steven Kruijswijk, attualmente undicesimo in classifica generale a 1’24” da João Almeida. Kruijswijk era stato costretto a saltare il Tour de France a causa di un infortunio subito al Critérium du Dauphiné, ed aveva ripiegato sulla corsa rosa dove nelle prime 9 tappe non aveva ancora mostrato una condizione fisica al livello di quella dei migliori in gara.

La Mitchelton-Scott in allenamento © Getty Images
La Mitchelton-Scott in allenamento © Getty Images

A seguire è arrivata un’altra notizia clamorosa: la formazione australiana Mitchelton-Scott ha infatti annunciato il ritiro in blocco dal Giro d’Italia dopo che ben quattro membri dello staff sono risultati positivi. In squadra c’era già stato il ritiro del capitano Simon Yates a causa di una positività al coronavirus e ora tornano a casa tutti gli altri corridori ad iniziare da Lucas Hamilton, quindicesimo in classifica generale a 2’23”, in lotta per la maglia bianca ed apparso in crescita di condizione negli ultimi giorni.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile