Alex Dowsett durante i test in galleria del vento © MC Digital Media Ltd
Alex Dowsett durante i test in galleria del vento © MC Digital Media Ltd

Record dell’Ora, il 12 dicembre Alex Dowsett proverà a battere Victor Campenaerts

Il prossimo 12 dicembre al Velodromo di Manchester si riaccenderà la sfida per il Record dell’Ora: il britannico Alex Dowsett, già primatista in passato, si lancerà infatti in un tentativo si superare i 55.089 km fatti registrare da Victor Campenaerts ad Aguascalientes il 16 aprile 2019. Dopo il Giro d’Italia, in cui ha vinto in fuga la tappa di Vieste, il 32enne passista britannico della Israel StartUp Nation è tornato in Inghilterra e ha iniziato a seguire un piano specifico di allenamenti per prepararsi a questa prova.

In passato Alex Dowsett era già stato brevemente in possesso del Record dell’Ora: il tentativo andò in scena proprio al Velodromo di Manchester e con 52.937 km l’allora corridore della Movistar riuscì a superare il primato di Rohan Dennis, prima di essere poi battuto a sua volta da Bradley Wiggins poco più di un mese dopo. «Quando ho fatto il record nel 2015 – ha raccontato Dowsett – sapevo di avere più energie nel serbatoio ed è stato un po’ frustrante per tutti data la mole di lavoro. Ho trovato quest’opportunità a dicembre di quest’anno per fare un altro tentativo e ovviamente voglio provare a battere il record. In termini di difficoltà, questa volta so che l’asticella è stata messa estremamente in alto da Victor Campenaerts. Sarà una grande sfida, ma penso di potercela fare».

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile