Robert Power in gara in Australia © Getty Images
Robert Power in gara in Australia © Getty Images

L’organico della Qhubeka Assos si completa con gli arrivi di Lindeman e Power

Al termine di un mercato partito in ritardo a causa della lunga ricerca di un nuovo main sponsor, il Team Qhubeka Assos ha finalmente completato l’organico con due innesti. La compagine sudafricana avrà ventisette corridori in rosa nella squadra World Tour cui aggiungere i dieci della compagine Continental, che avranno modo di prendere parte alle corse di categoria .1.

I volti nuovi sono quelli del trentunenne neerlandese Bert-Jan Lindeman, reduce da una lunga esperienza al Team Jumbo-Visma, e del venticinquenne australiano Robert Power, elemento di talento ma che non ha trovato neppure al Team Sunweb quella continuità che ci si aspettava dopo la carriera tra gli under 23.

I ventisette corridori in rosa sono i seguenti, compresi quattro italiani: Sander Armée, Fabio Aru, Carlos Barbero, Sean Bennett, Connor Brown, Victor Campenaerts, Dimitri Claeys, Simon Clarke, Nicholas Dlamini, Kilian Frankiny, Michael Gogl, Lasse Norman Hansen, Sergio Henao, Reinardt Janse van Rensburg, Bert-Jan Lindeman, Giacomo Nizzolo, Matteo Pelucchi, Robert Power, Domenico Pozzovivo, Mauro Schmid, Andreas Stokbro, Dylan Sunderland, Harry Tanfield, Karel Vacek, Emil Vinjebo, Max Walscheid e Lukasz Wisniowski.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile