Joao Rodrigues celebra il trionfo nella Volta ao Algarve © Volta ao Algarve
Joao Rodrigues celebra il trionfo nella Volta ao Algarve © Volta ao Algarve

Ribaltone finale alla Volta ao Algarve: ultima tappa a Gesbert, generale a Rodrigues

Ribaltone finale alla Volta ao Algarve: l’ultima tappa, 170,1 km da Albufeira a Malhao, va al francese Elie Gesbert (Team Arkeà Samsic), la classifica se la prende il portoghese Joao Rodrigues (W52-Fc Porto), battuto nello sprint a due sul traguardo. Spodestato sul più bello Hethan Hayter (Ineos Grenadiers), secondo nella generale dopo aver chiuso la frazione in decima posizione. W52-Fc Porto mattatrice assoluta del finale della corsa a tappe portoghese col terzo posto di giornata per Joni Brandao. Rodrigues, 26 anni, nel 2019 aveva vinto la Volta ao Alentejo e la Volta a Portugal Santander.

Chiudono la top ten dell’ultima tappa Jonathan Lastra (Caja Rural-Seguros Rga) a 11”, Amaro Antunes (W52-Fc Porto) a 15”, Joaquim Silva (Tavfer-Measindot-Mortágua) e Nicolas Prodhomme (Ag2R Citroën Team) a 17”, Kasper Asgreen (Deceuninck-Quick Step) a 19”, Sebastian Henao (Ineos Grenadiers) e il compagno di squadra Hayter a 21”.

Nella generale, dietro Rodrigues e Hayter, che ha accusato un ritardo di 9”, troviamo Asgreen a 28”, Lastra a 41”, Gesbert a 44”, Thibert Guernalec (Team Arkeà Samsic) a 48”, il compagno di squadra Maxim Bouet a 1’13”, Henao a 1’27”, Brandao a 1’40”, Daniel Navarro (Burgos BH) a 1’54”). Sam Bennet (Deceuninck Quick-Step) ha vinto la classifica a punti, Fernandes è stato anche il miglior scalatore, l’americano Sean Quinn (Hagens Berman Axeon) il giovane più bravo.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile