Mirco Maestri sul gradino più alto del podio al Gp Slovenia © Bardiani CSF Faizanè
Mirco Maestri sul gradino più alto del podio al Gp Slovenia © Bardiani CSF Faizanè

Sorriso per la Bardiani CSF Faizanè, Mirco Maestri conquista il Gp Slovenia

Al Giro d’Italia non è riuscita a trovare quel successo che vale una stagione. Tuttavia, in questa prima parte del 2021, la Bardiani CSF Faizanè si sta tirando su dopo un paio di anni sottotono. La compagine emiliana ha conquistato oggi il sesto centro dell’anno con uno dei veterani dell’organico, vale a dire Mirco Maestri.

Il ventinovenne si è imposto al Gp Slovenia, corsa di categoria 1.2 disputata tra Kamnik e Cerklje. Paperino, questo il suo soprannome, ha quindi bissato la vittoria ottenuta sempre nello stesso paese a fine marzo, al Gp Istria. Maestri è stato abile a inserirsi nella fuga di giornata; il gruppo ha tenuto la fuga sempre a portata di mano ma nel finale non è riuscito ad effettuare il cambio di passo necessario.

L’emiliano ha regolato in volata l’austriaco Felix Ritzinger (WSA KTM Graz), il ceco Michal Schlegel (Elkov-Kasper), lo sloveno David Per (Adria Mobil) e il tedesco Fabian Schormair (Felbermayr-Simplon Wels). La Bardiani sorride anche con il sesto posto di Giovanni Lonardi (Bardiani CSF Faizanè), che a 13″ regola il gruppo davanti agli austriaci Daniel Auer (WSA KTM Graz) e Fabian Costa (Union Raiffeisen Radteam Tirol), al ceco Alois Kankovsky (Elkov-Kasper) e al tedesco Martin Meiler (Team Vorarlberg).

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile