Jay Vine campione australiano a cronometro 2023 davanti a Luke Durbridge e Kelland O'Brien © UAE Emirates
Professionisti

Jay Vine nuovo campione australiano a cronometro

Il 27enne della UAE Emirates si è imposto su Luke Durbridge e Kelland O'Brien; nella prova femminile successo di Grace Brown su Georgie Howe e Brodie Chapman

10.01.2023 16:59

Nel 2022 è assurto agli onori delle cronache per le splendide prestazioni in salita alla Vuelta a España grazie alle quali ha vinto due tappe, in precedenza era noto per essere approdato alla Alpecin via Zwift Academy; e in questo 2023 Jay Vine, approdato nel frattempo alla UAE Emirates, è partito subito benissimo vincendo il titolo nazionale australiano contro il tempo. Il 27enne nato a Townsville nel Queensland si è imposto sui 37.5 km della prova vallonata di Mount Helen col tempo di 46'38", precedendo di appena 3" il già quattro volte campione di specialità Luke Durbridge (Jayco AlUla), di 26" il pistard Kelland O'Brien (Jayco) e di 26" Luke Plapp (INEOS Grenadiers), che l'altro giorno si era laureato campione australiano nella prova in linea. Non era presente il campione uscente Rohan Dennis (Jumbo-Visma), che ritroveremo - con Vine, Durbridge e Plapp tra gli altri - in gara al Tour Down Under la prossima settimana.

Sullo stesso percorso di Mount Helen (ma su una lunghezza di 28.6 km) Grace Brown (FDJ-Suez) ha vinto la gara femminile col tempo di 40'58", 38" meglio di Georgie Howe (Jayco AlUla) e 1'05" meglio della fresca campionessa australiana in linea Brodie Chapman (Trek-Segafredo). Per la trentenne Brown è una conferma: si era imposta nel 2022 e in precedenza pure nel 2019.

La salita trampolino che fece saltare il palinsesto Rai
Bardet punterà tutto sul Tour, DSM al Giro coi cacciatori di tappe Leknessund e Bevin