Patrick Gamper alla Settimana Coppi&Bartali © Bettiniphoto
Patrick Gamper alla Settimana Coppi&Bartali © Bettiniphoto

Giro d’Italia, le cadute di ieri mandano ko anche Bennett e Gamper

La giornata di ieri verrà ricordata come quella delle cadute; quella di oggi, invece, come quella delle non partenze. Saranno ben cinque, infatti, i corridori che non prenderanno il via nell’odierna Giovinazzo-Vieste, ottava tappa del Giro d’Italia 2020. Il nome più atteso, Simon Yates, abbandona causa coronavirus, Edoardo Affini e Tony Gallopin per fratture riportate in due distinte cadute.

Stamani, però, è giunta la notizia che altri due elementi non ripartiranno dalla località barese: lo statunitense Sean Bennett (EF Pro Cycling) ha riportato la frattura dello scafoide sinistro. L’austriaco Patrick Gamper (Bora Hansgrohe) è alle prese con diverse contusioni e ferite sul lato sinistro del corpo, che coinvolgono faccia, spalla, gomito, fianco e ginocchio: pur non avendo nulla di rotto, la squadra ha deciso di non far partire l’ammaccato tirolese.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile